Santa Severina - La nave di pietra Sito storico-culturale di Santa Severina
© 2015 Santa Severina
Diodato Borrelli (Santa Severina 1837- Carlopoli 1881)
A 37 anni risulta vincitore ex equo con Augusto Murri per la cattedra di clinica e patologia dell'Univer- sita di Torino. Nel   1880   e'   vincitore   assoluto   del concorso   per   la   prima   cattedra   di clinica   medica   presso   l'Universita' di     Napoli.     Nello     stesso     anno contrae      nell'Agro      Pontino      la malaria    che    cercava    di    combat- tere.   Si   reca   prima   in   Svizzera   e poi   nella   sua   Calabria,   a   Carlopoli alle   falde   della   Sila   dove   muore   il 9   ottobre   1881.   Santa   Severina   gli ha     intitolato     il     suo     prestigioso Liceo Classico. Dr. Francesco De Luca
santaseverina.eu
Fu   un   grande   medico,   scienziato, filosofo e letterato. Egli   lascio'   oltre   cento   monografie su    argomenti    i    più    disparati    di medicina,   di      scienza,   di   arte.   Si tenga    conto    che    ebbe    una    vita troppo   breve   e   che   pertanto   i      suoi meriti appaiono straordinari.  A    23    anni    si    unisce    a    Soveria Mannelli     all'esercito     garibaldino che   dopo      l'impresa   dei   Mille   sta risalendo   la   penisola.      Raggiunto   il sogno     dell'Unita'     inizia     la     sua attivita'   di   medico   presso   "I l   Gesu' e        Maria "    e    " Gli    Incurabili"     di Napoli    stando    chiuso    per    interi periodi    con    i    suoi        ammalati    di colera.